Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

overtrainingSi “recupera” venerdì 25 l’appuntamento saltato lo scorso dicembre a causa dell’emergenza maltempo. L’area biomedica della Scuola regionale dello sport ripropone a partire dalle 14.30 “Overtraining tra mito e realtà”, approfondimento rivolto a tutti coloro che si occupano della gestione dell’atleta. Il rischio di entrate in uno stato di “sovrallenamento” che può inficiare prestazione, rendimento e programmazione tecnica è infatti uno dei pensieri che maggiormente assilla la mente di atleti, allenatori e medici sportivi. Il corso cerca di fornire risposte ai vari quesiti, fornendo un supporto di informazioni e indicazioni potenzialmente utili attraverso la competenza di illustri relatori. Nella prima sessione, porteranno la propria esperienza il dott. Franco Impellizzeri (Direttore Scientifico CeRiSM, Università di Verona, Senior Research Associate, Schulthess Clinic, FIFA Medical Centre of Excellence - Swiss Olympic, Medical Centre, Zurigo) definendo il confine tra overtraining e overreaching e il dott. Pierluigi Fiorella (staff medico Fidal) su iparametri clinici e funzionali. Nella seconda tranche, il contributo del dott. Antonio Gianfelici (Istituto di medicina e Scienza dello Sport Coni Roma) farà da preludio all’apertura della tavola rotonda e del dibattito.
Info 0712868084.