Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 

marchesds

Appuntamento venerdì 15 giugno al Polo Culturale Sant’Agostino di Ascoli Piceno

Dal calcio-scommesse ai match truccati, cosa rischia chi è coinvolto? E chi paga tra atleti e società per gli illeciti commessi? Parte dall’attualità di queste settimane il corso organizzato dalla Scuola Regionale dello Sport insieme al Comitato provinciale Coni di Ascoli Piceno, all’Ordine degli avvocati di Ascoli Piceno e alla Camera Civile Picena.

Il corso si terrà venerdì 15 giugno alle 15.30 presso l’auditorium del Polo Culturale Sant’Agostino, in corso Mazzini 90, ad Ascoli Piceno.

Il punto centrale della discussione sarà proprio la responsabilità sportiva, al centro delle cronache negli ultimi mesi, a causa degli scandali che stanno investendo in particolare il mondo del calcio italiano. Per poter meglio comprendere quanto sta accadendo, per potersi districare tra cronaca sportiva e cronaca giudiziaria, diventa così fondamentale approfondire alcuni aspetti dell’ordinamento giudiziario sportivo, in particolare quelli che riguardano l’autonomia del mondo sportivo, la responsabilità oggettiva di società e dirigenti, e il cosiddetto rischio consentito (ovvero quel rischio, anche di lesioni, connesso con l’attività sportiva in sé).

L’obiettivo del corso, impostato con un taglio molto “pratico”, è quello di fornire gli elementi necessari per poter risolvere al meglio le problematiche connesse alla responsabilità sportiva di atleti, dirigenti e società.

il seminario sarà tenuto da due docenti molto esperti in materia: Barbara Agostinis, avvocato, giudice nazionale Figc e docente di diritto sportivo all’Università di Urbino, che si occuperà in particolare delle responsabilità dell’atleta; l’avvocato prof. Guido Valori, avvocato, docente di diritto sportivo all’università LUMSA di Roma, che centrerà il suo intervento sulla responsabilità oggettiva in ambito sportivo.

Il corso si rivolge ad una pluralità di destinatari; legali, coinvolti in un giudizio per accertare la responsabilità del proprio assistito o interessati a perseguire il risarcimento dei danni subiti; atleti, dirigenti di società e gestori di impianti; consulenti; tecnici federali; istruttori; allenatori; studenti e laureati in Scienze Motorie, nonché tutti coloro, che per varie finalità, hanno interesse ad approfondire tale argomento.

Appuntamento dunque venerdì 15 giugno alle 15.30 presso l’auditorium del Polo Culturale Sant’Agostino, in corso Mazzini 90, ad Ascoli Piceno.

Tutte le info sul corso a questo indirizzo: http://www.marche.coni.it/scuola-regionale/corsi-a-docenti.html?view=corso&;id_corso=259