Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

londra 2012

Iniziano le olimpiadi e subito scendono in campo gli atleti marchigiani. Venerdì 27 luglio è il giorno della cerimonia di apertura dei Giochi, con tutti gli azzurri dietro alla portabandiera Valentina Vezzali.

Dal giorno dopo, sabato 28, è già tempo di gare di assegnare le prime medaglie, con una prima settimana che si annuncia quanto mai fitta di emozioni.

Valentina Vezzali ed Elisa Di Francisca sono subito tra le protagoniste più attese, per il torneo di fioretto individuale femminile. L’inizio degli scontri è previsto sabato 28 alle 11.30, ora italiana, ma le due campionesse jesine salteranno il primo turno grazie al loro ranking internazionale (sono la n°1 e la n°2 al mondo). L’augurio è di rivederle alle 20.40, l’ora della finale. In ogni caso le due fiorettiste torneranno in pedana giovedì 2 agosto per il torneo a squadre: qualificazioni dalle 10.00, finale alle 20.00.

Sempre sabato 28 luglio esordisce ai Giochi a 5 Cerchi il ginnasta fermano Paolo Ottavi, alla sua prima Olimpiade insieme alla Nazionale: l’Italia è inserita nel terzo turno di qualificazione per il concorso generale, a partire dalle 20.00. L’eventuale finale a 24 è in calendario lunedì 30 luglio dalle 17.30.

Domenica 29 sarà giornata caratterizzata dall’acqua, per gli atleti marchigiani: tocca infatti alla vela e al nuoto. Alle 13.00 partono le regate della classe velica Finn uomini, con impegnato Filippo Maria Baldassari. Le regate proseguiranno fino a venerdì 3 agosto, mentre la finali è in calendario domenica 5 agosto alle 15.00.

Per il nuoto tocca alla staffetta 4x100 stile libero, con Filippo Magnini possibile protagonista. Le qualificazione sono a partire dalle 11.00, le finali dalle 20.30. Subito dopo, alle 21.00, esordisce la Nazionale maschile di pallavolo, nel match contro la Polonia, con Samuele Papi, Andrea Bari ed Emanuele Birarelli.

Lunedì 30 luglio debutta l’altro velista marchigiano a Londra, Michele Regolo: la classe è la laser, l’ora della prima regata le 13.00. In questo caso le regate proseguiranno fino a sabato 4 agosto, con la finale programmata per lunedì 6 alle 15.00.

Martedì 31 torna campo la pallavolo maschile (Papi, Bari, Birarelli) per il match contro l’Argentina: fischio d’inizio previsto alle 15.00.

Ma martedì è anche giorno di grandi gare in vasca per il nuoto: è il giorno dei 100 stile libero uomini, la gara di Filippo Magnini. Il campione pesarese sarà in vasca per le batterie dalle ore 11.00, con semifinali e finale in programma dalle 20.30.

Giovedì 2 agosto occhi puntati sulla pedana della scherma, come detto, per il torneo a squadre del fioretto femminile, con protagoniste annunciate Valentina Vezzali ed Elisa Di Francisca.

Per concludere la giornata, poi, terzo incontro dei pallavolisti (Papi, Bari, Birarelli), che sfidano i padroni di casa della Gran Bretagna a Earls Court a partire dalle 23.00. Gli uomini di Mauro Berruto tornano in campo contro l’Australia, sabato 4 agosto alle 15,45.

Giornata intensa per gli atleti marchigiani domenica 5 agosto: oltre alla finale di vela classe finn uomini, incominciano la loro avventura Massimo Fabbrizi e Gianmarco Tamberi. Il tiratore di San Benedetto Del Tronto inizia le qualificazioni per la specialità trap di tiro a volo alle 10.00. L’obiettivo è la finale del giorno dopo, lunedì 6 alle 17.00. Alle 20.00 entra invece in scena Gianmarco Tamberi: per il giovanissimo atleta di Offagna la qualificazioni del salto in alto sono l’esordio assoluto sul palcoscenico a 5 cerchi: la misura di 2.29 che garantisce l’accesso alla finale del 7 agosto può essere alla sua portata.