Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

alessio giovannini

 

Il CONI Marche piange la prematura morte di Alessio Giovannini, a soli 40 anni. Giornalista sportivo, lavorava da alcuni anni come ufficio stampa della Federazione italiana di atletica leggera, dopo essere stato anche addetto stampa del Comitato regionale della Fidal. Sempre disponibile, sorridente, preparato nel suo lavoro, Alessio ha collaborato spesso con il CONI Marche e con la Scuola regionale dello sport delle Marche. Nonostante il trasferimento a Roma, dove viveva e lavorava da tempo, infatti, il legame con la sua terra (era nato a Pieve Torina ed aveva iniziato la sua carriera a Macerata) è sempre rimasto saldo. «Abbiamo appreso la notizia mentre eravamo nel salone d'onore del CONI a Roma dove è stato chiesto un minuto di silenzio per ricordare Alessio – afferma il presidente Fabio Luna –. Siamo tutti sconvolti ed addolorati. Alessio è stato sempre un valido professionista a cui più volte il CONI Marche ha fatto riferimento ed un amico. Le più sentite condoglianze alla famiglia».

 

Banner 2